Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Ancora due manche europee senza arrendersi mai per Sandro Peixe e il Team JK Racing nel Motocross britannico – JK RACING MX
1455
post-template-default,single,single-post,postid-1455,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Ancora due manche europee senza arrendersi mai per Sandro Peixe e il Team JK Racing nel Motocross britannico

Ancora due manche europee senza arrendersi mai per Sandro Peixe e il Team JK Racing nel Motocross britannico

Pieve a Nievole (PT) – Altra bella prova per Sandro Peixe (Yamaha) e il Team JK Racing, quella britannica di domenica scorsa che ha visto la formazione pistoiese ai nastri di partenza della terza prova dell’EMX 250, il Campionato Europeo di Motocross alla gelida e piovosa Matterley Basin. Gara lunga e impegnativa nei 1.640 metri dello spettacolare circuito Hard Pack per il giovane pilota portoghese che ha iniziato il weekend con un bel 18° tempo nelle Time Practice del sabato su questa pista fangosa che faceva molta selezione. Le due tiratissime finali della domenica, hanno visto Sandro partire sempre male per poi recuperare diverse posizioni e portare a termine l’obiettivo di finire entrambe le manche e mostrare la crescita fisica e tecnica, in una gara in cui i valori in campo erano davvero alti.
Il campionato è ancora lungo e la mission del Team Manager Riccardo Boschi e della sua squadra è quella di far crescere giovani piloti, farli maturare nella maniera più opportuna nella categoria dei dilettanti per poi lanciarli nel mondo dei professionisti. Giovani atleti che nella squadra pievarina JK Racing trovano prima di tutto una bella famiglia, che da anni si impegna con grande passione a favore dei giovani anche e soprattutto per il bene del motociclismo nazionale e internazionale.