Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Ancora una buona trasferta per i piloti del Team JK SKS Gebben Racing – JK RACING MX
1355
post-template-default,single,single-post,postid-1355,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Ancora una buona trasferta per i piloti del Team JK SKS Gebben Racing

Ancora una buona trasferta per i piloti del Team JK SKS Gebben Racing

Pieve a Nievole (PT) – Buona trasferta per il portacolori del Team JK SKS Gebben Racing, Simone Furlotti (Yamaha), impegnato ad Agueda, in Portogallo, nella prova di apertura del Campionato Europeo Motocross della classe 250 dove, pur essendo partito non troppo bene, ha raccolto una positiva posizione e punti preziosi per la classifica continentale.

Il pilota parmense, medaglia d’argento mondiale nell’ultimo campionato motocross junior 125, è partito otre metà gruppo, alla fine del primo giro era già tredicesimo per poi guadagnare altre due posizioni prima della fine della gara, chiudendo così undicesimo sia in assoluta che in campionato.

Nella prova mondiale MX1 valida per il GP del Portogallo che si è corsa sempre in Portogallo, il danese Kasper Lynggaard (Yamaha), ha preso progressivamente confidenza con il terreno di gara, finendo prima con un buon quindicesimo posto dopo un altalenante avvio che lo ha visto poi risalire su questo difficile circuito, e poi partito male nella ripresa e terminato diciannovesimo ma sempre comunque mettendo nel carniere meritevoli punti mondiali, i primi di questa stagione, che gli permettono di posizionarsi già dopo questa prova al venticinquesimo posto.