Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Buone prestazioni per i piloti del Team JK nel GP della Svezia – JK RACING MX
1379
post-template-default,single,single-post,postid-1379,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Buone prestazioni per i piloti del Team JK nel GP della Svezia

Buone prestazioni per i piloti del Team JK nel GP della Svezia

Pieve a Nievole (PT), 1 luglio 2013 – Finalmente il sole ad accogliere le gare del Gran Premio di Svezia di Motocross corso sul circuito di Uddevalla, che ha ospitato anche la terza prova del Campionato Europeo EMX250.
Nella decima prova del Campionato Mondiale Motocross MX1, ospitata da questa bella e selettiva pista a circa novanta chilometri a Nord di Goteborg, sono arrivati i primi punti per il pilota olandese Herjan Brakke (Yamaha) rimasto fuori dal mondiale alla vigilia dell’apertura stagionale a causa di un brutto incidente in una gara internazionale in Italia.
La giornata è stata magnifica grazie anche a una fantastica cornice di pubblico.
Alla gara erano presenti anche gli altri portacolori del team JK SKS Gebben Racing di Riccardo Boschi, che ha potuto contare sulla presenza della new entry Shaun Simpson, e del parmense Simone Furlotti (Yamaha) che è andato di nuovo a punti nel Campionato Europeo della classe 250.
Trasferta positiva, dunque, con tre piloti su tre a punti e risultati significativi che arrivano sopratutto dallo scozzese Simpson il quale, salito per la prima volta sulla Yamaha kittata Rinaldi gestita dal reparto tecnico del team pistoiese, ha subito ottenuto un 13° e un 11° posto nelle due belle manche classificandosi in 12a posizione assoluta e salendo al 13° posto in graduatoria di campionato, con grande soddisfazione di tutto il team che ha accolto subito il giovane pilota con grandissimo entusiasmo.
Bene, come detto, anche il debutto mondiale 2013 dell’olandese Herjan Brakke il quale già alla prima apparizione ufficiale ha chiuso tra i migliori venti delle due gare finali, ottenendo così anche i primi punti iridati grazie a due diciannovesime posizioni, e il caloroso bentornato dalla squadra pievarina.
Si chiude la bella trasferta svedese con un altro positivo risultato, quello ottenuto da Simone Furlotti nell’Europeo 250 finendo 19° in finale dove con un pizzico di fortuna in più avrebbe potuto ottenere molto di più.
Niente pausa per il mondiale che è atteso ora a Kegums in Lettonia il 6 e 7 luglio.

Nella foto: Shaun Simpson (#24)