Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Due campionati nazionali nel we per il JK Racing che rientra con una bella vittoria – JK RACING MX
3564
post-template-default,single,single-post,postid-3564,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Due campionati nazionali nel we per il JK Racing che rientra con una bella vittoria

Due campionati nazionali nel we per il JK Racing che rientra con una bella vittoria

Pieve a Nievole (PT), 30 gennaio 2017 – Un avvio di stagione subito ai massimi regimi per il team I-Fly JK Yamaha di Pieve a Nievole che quest’ultimo weekend era impegnato su due fronti internazionali per affinare la preparazione in vista dell’attesissimo campionato mondiale e europeo di motocross 2017 che prenderà il via a fine febbraio dal Qatar.

A Belfast, nell’Irlanda del Nord, il transalpino Yannis Irsuti (Yamaha) e il neozelandese Jay Wilson hanno corso due prove del Campionato Britannico UK Arenacross, venerdì e sabato. Yannis è riuscito a mantenere la sua leadership in campionato Pro Lites ma questa volta con più fatica a causa di una caduta nella prima finale della seconda giornata, dalla quale ne è uscito con un brutto colpo e qualche danno alla moto. Ha poi replicato con un bel secondo posto nella frazione conclusiva finendo sesto assoluto. Ma la vera festa è stata il giorno precedente quando il transalpino ha portato a termine le due finali al secondo posto aggiudicandosi la classifica di giornata.

Qualche difficoltà in più per i giovani Jay Wilson (Yamaha) e Romain Biela (Yamaha) che tuttavia fanno dei buoni progressi in vista delle più importanti gara a livello mondiale ed europeo. In Sardegna si correva, invece, la prima prova degli Internazionali d’Italia di Motocross, preludio di una ricca stagione agonistica 2017 appena iniziata. Sulla pista di Riola Sardo, lo svedese Ken Bengtson (Yamaha) è riuscito a chiudere la finale con uno splendido 13° posto in MX2, accedendo così per merito alla finale Elite riservata ai migliori della giornata, ma al via è rimasto ostacolato alla prima curva dove è caduto buttando la possibilità di registrare un’altra bella prestazione. Il britannico Ryan Houghton (Yamaha) si è mostrato subito a suo agio sul terreno sardo, ma il 22° posto fatto registrare alla fine della gara MX1 non gli ha permesso di accedere alla finale Elite. L’appuntamento con gli Internazionali d’Italia è fissato per domenica prossima sulla pista romana di Malagrotta, mentre il Campionato Britannico Arenacross si fermerà un weekend e tornerà l’11 febbraio con la prova di Sheffield nel South Yorkshire.

Ryan Houghton (Yamaha MX1) - by Emanuele Luciani

Ryan Houghton (Yamaha MX1) – by Emanuele Luciani

Ken Bengtson (Yamaha – MX2) - by Emanuele Luciani

Ken Bengtson (Yamaha – MX2) – by Emanuele Luciani

 

Campionato Arenacross UK_Belfast - si festeggia _Yannis Irsuti -

Campionato Arenacross UK_Belfast – si festeggia _Yannis Irsuti –