Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Grande spettacolo in Sardegna con gli Internazionali di Motocross – JK RACING MX
3155
post-template-default,single,single-post,postid-3155,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Grande spettacolo in Sardegna con gli Internazionali di Motocross

Grande spettacolo in Sardegna con gli Internazionali di Motocross

I piloti del Team JK Racing IflyUk, Alfie Smith e Alex Snow, hanno avuto un approccio molto positivo alla gara, tanto da aver sfoderato subito la grinta che serve per questo tipo di manifestazioni.

Pieve a Nievole (PT), 01 febbraio 2016 – Tantissimi spettatori da tutta la Sardegna hanno assistito alla prima assoluta 2016 del Motocross internazionale ad Alghero. Una pista tecnicamente impegnativa, contornata da un suggestivo paesaggio, ha ospitato alcuni dei migliori piloti in circolazione, per una gara spettacolare che ha tenuto tutti col fiato sospeso fino all’ultimo metro. La sabbia l’ha fatta da padrona, dando modo ai piloti di esprimersi al meglio in un ambiente ideale per una gara di così alto profilo.

I piloti del Team JK Racing IflyUk, Alfie Smith e Alex Snow, hanno avuto un approccio molto positivo alla gara, tanto da aver sfoderato subito la grinta che serve per questo tipo di manifestazioni. E’ il primo confronto ed è anche la prima vera uscita ufficiale con la moto, sopratutto per Alex Snow (Yamaha) che pur avendo debuttato su un difficile terreno sabbioso, ha saputo tenere bene il ritmo e, salvo qualche piccolo errore di gioventù, ha portato a termine entrambe le frazioni, MX1 ed Elite, finendo la giornata con un positivo 17° posto in campionato.

Seconda uscita per Alfie Smith (Yamaha) che dopo l’ottima prova campana di una settimana prima, è riuscito a disimpegnarsi con maggiore disinvoltura finendo 9° in classe MX2 e occupando la nona posizione anche in campionato, trovando qualche difficoltà, come il compagno Alex, nella gara Elite, quella che raccoglie i migliori venti piloti delle gare MX1 e MX2.

Qualche giorno di pausa e poi via in direzione Lamezia Terme (CZ) dove gli internazionali continuano con la seconda prova.
———————————————————————————————————————————————

ITALIAN CHAMPIONSHIP – ROUND ONE

Pieve a Nievole (PT) – The International motocross circus kicked off properly at the first round of the Italian Motocross Championship in Alghero, Sardinia on Sunday.

Alfie Smith opened his Championship points score with a solid 9th place in moto 1 after a 15th place quali position. Holding 6th from the start, the Jk Yamaha racer lost three places in the closing stages of the race but was pleased to take a good top-ten finish in a star-studded MX2 field won convincingly by Jeffery Herlings.

Alex Snow made a slower start to his Italian Championship season finishing 17th after a couple of slips following a similar qualifying position. The hard-fought race was won by World Champion Romain Febvre.

The top-twenty riders from each class took to the start line for a combined second moto which was won from start to finish by Evgeny Bobryshev and while Alfie made a great jump from the gate, he was overhauled on the start straight by the MX1 450 power and was caught up with Snow in a first-turn pile up, pushing both to the back of the field.

Snow ended up 31st with Smith two places behind.

Some positive changes were made to the bikes over the weekend and we continue to fine tune the set-up for the coming Italian races on the mainland.