Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

I-FLY JK Yamaha Racing nella top ten del mondiale Motocross Women in Olanda – JK RACING MX
4779
post-template-default,single,single-post,postid-4779,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

I-FLY JK Yamaha Racing nella top ten del mondiale Motocross Women in Olanda

I-FLY JK Yamaha Racing nella top ten del mondiale Motocross Women in Olanda

Pieve a Nievole (PT), 12 settembre 2017 – Madison ha iniziato senza pressioni il weekend di questa quinta prova del MXW Women finendo 22ma nelle prove libere del sabato, iniziando a migliorare la sua prestazione già dalle cronometrate, riuscendo a chiudere 19ma.
Più determinata ancora al via della prima manche, l’australiana è transitata quindicesima al primo passaggio poi una scivolata l’ha costretta a cedere moltissime posizioni ma Madison non si è persa d’animo e, posizione dopo posizione, ha iniziato una bellissima rimonta, evidenziata spesso anche dallo speaker dell’evento, finendo la frazione inaugurale con un buon 14° posto.

Allo start della seconda manche Madison riesce a scattare ottava e solo per un errore ha perso un paio di posizioni prima dell’arrivo, finendo decima in gara e in assoluta, guadagnando una posizione in graduatoria di campionato grazie a una delle più proficue prove della stagione.

Un incoraggiante 24° posto assoluto per il britannico Ryan Houghton in MXGP dove si sta piano piano avvicinando alla zona punti tanto bramata.
Ryan ha chiuso le due manche prima al 21° e poi al 22° posto dopo aver dato il massimo sulla selettiva pista sabbiosa di Assen, teatro di molte cadute ad opera di piloti di ogni calibro, dimostrando a se stesso ed al team di compiere dei costanti miglioramenti in sella alle Yamaha del reparto corse pistoiese.

Sfiora la zona punti in MX2 anche lo svedese Ken Bengtson che porta a termine due buone gare finali tagliando la bandiera a scacchi prima 21° per colpa di una caduta sulla crudele sabbia, e poi 29° causa il ritiro dovuto a un paio di brutte scivolate, occupando così la 30ma posizione assoluta che sarà sicuramente migliorata sin dalla prossima prova di Villars sous Ecot, in Francia, dove domenica prossima, sul duro e sassoso tracciato locale si correrà l’ultimo round del mondiale maschile e femminile con l’ultima occasione per recuperare le occasioni perse.
Bella affermazione anche per il sempre più incisivo pilota pistoiese Manuel Iacopi, vittorioso nella prima edizione del Fast Motorbeach Contest che si è svolto sulla spiaggia di Cattolica sabato 9 settembre, alla vigilia del MotoGP di San Marino nella confinante Misano.

Podio Cattolica con al centro Manuel Iacopi

 

Ryan Houghton

 

Madison Brown

 

Box I-FLY JK Yamaha Racing ad Assen