Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Il Team I-Fly JK Yamaha Racing protagonista nei campionati Motocross in Scozia e Svezia – JK RACING MX
4972
post-template-default,single,single-post,postid-4972,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Il Team I-Fly JK Yamaha Racing protagonista nei campionati Motocross in Scozia e Svezia

Il Team I-Fly JK Yamaha Racing protagonista nei campionati Motocross in Scozia e Svezia

Pieve a Nievole (PT), 31 luglio 2018 – Pausa Mondiale MXGP e riapertura delle ostilità nel Campionato Inglese di Motocross domenica scorsa a Duns in Scozia. Dopo cinque settimane di pausa il Maxxis British Motocross Championship ha attraversato il confine spostandosi in Scozia sulla fantastica pista collinare di Duns, che ha ospitato il quinto round 2018. Dopo settimane di clima caldo, il meteo è peggiorato accompagnando l’evento per l’intero weekend, con i piloti che hanno dovuto affrontare condizioni a dir poco difficili.

Un fantastico Ivo Monticelli (Team I-Fly JK Yamaha Racing) chiude secondo l’unica manche finale che si è svolta sul crossdromo scozzese dove, dopo una buona qualifica che lo ha visto prudentemente quarto dietro a Irwin, Bobryshev e Searle, il pilota marchigiano si è riservato per le due finali. Spuntato per primo all’uscita della prima curva nella manche inaugurale, è stato subito rallentato da un inconveniente a causa di un contatto con un avversario che lo ha relegato secondo. Il russo Bobryshev ne ha approfittato ma l’alfiere JK cerca subito di correre ai ripari prima raggiungendo il capofila e persino di superarlo ma la bandiera a scacchi, impietosa, ha purtroppo fermato questo appassionante e acclamato duello , finito nell’ordine sotto gli applausi del numeroso pubblico presente a questo seguitissimo campionato.
Purtroppo, a causa delle pessime condizioni meteo che all’acqua ha visto aggiungersi anche la nebbia limitandone eccessivamente la visibilità, gli organizzatori si sono visti costretti ad annullare la seconda manche.

Finisce con l’ottimo posto d’onore il weekend del JK Racing in questo fangoso round britannico che vede ora Monticelli, penalizzato dallo zero nella manche di avvio della prova di apertura stagionale, guadagnare una posizione e salire al quarto posto in graduatoria con buone possibilità di salire sul podio di campionato già dalla prossima prova del 12 agosto al Hawkstone Park di Shrewsbury.
E’ stato un fine settimana intenso ma anche produttivo per il pievarino Team I-Fly JK di Riccardo Boschi, che ha festeggiato in Svezia anche la vittoria dell’altro pilota, lo svedese Anton Gole (Team I-Fly JK Yamaha Racing). In classe MX2 Gole è stato esuberante conquistando la vittoria di questo round grazie a un secondo e a un primo posto nelle due manche nel suo campionato nazionale. Stessa competizione e stessa classe per citare il bel risultato di Tim Edberg (Team I-Fly JK Yamaha Racing) con la sesta piazza assoluta frutto di un sesto e un undicesimo posto.
La squadra ora dirige in Belgio per il prossimo evento MXGP ed EMX.

Ivo Monticelli:Dopo dei buoni turni di prove libere e qualifiche, nella prima manche sono partito bene, spuntando davanti a tutti alla prima curva, poi per un contatto sono passato secondo. Col passare dei giri sono riuscito ad avvicinarmi tantissimo al battistrada ma l’occasione non si è presentata poiché la pista era diventata insidiosa a causa della pioggia, poi è arrivata anche la nebbia, ed ho tagliato il traguardo alle spalle del vincitore.  La seconda manche a causa delle condizioni climatiche che ho descritto, non è stata effettuata”.

 

Anton Gole MX Britisch 2018

 

Ivo Monticelli MX Britisch 2018