Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Il Team JK rientra dal GP di Francia con altri punti mondiali ed europei – JK RACING MX
4712
post-template-default,single,single-post,postid-4712,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Il Team JK rientra dal GP di Francia con altri punti mondiali ed europei

Il Team JK rientra dal GP di Francia con altri punti mondiali ed europei

Pieve a Nievole (PT), 29 maggio 2017 – Nono posto per il pilota del Team I-Fly JK Yamaha Racing di Pieve a Nievole nel GP di Francia di MXGP sul circuito transalpino di Ernée, che presenta veloci saliscendi e un fondo medio-duro confermandosi come una delle piste più tecniche e impegnative dell’intero campionato mettendo a dura prova piloti e moto. Dopo una rapida progressione, lo svedese Ken Bengtson (I-Fly JK Yamaha Racing) ha finito in nona posizione le time practice dell’EMX 250, per poi partire molto bene in gara-1 e assumere un andamento altalenante che gli ha fatto perdere prima alcune posizioni e poi guadagnarne altre, finendo così con un positivo ottavo posto. In gara-2 una caduta non ha permesso allo svedese di sfruttare ancora il buon feeling con la pista e solo grazie a una bella rimonta è riuscito a concludere la frazione finale al 12° posto dimostrando di essere sempre stato veloce la dove altri top riders avevano difficoltà, salvando così il GP transalpino con un nono posto assoluto conquistando così la sesta posizione in graduatoria di campionato. Impegnata nel mondiale Femminile anche l’australiana Madison Brown (I-Fly JK Yamaha Racing) che sta dimostrando di adattarsi molto velocemente al frenetico ritmo di questo campionato apparentemente blando. Madison, dopo il tredicesimo posto nelle time practice, è partita a metà gruppo al via di gara-1 guadagnando già al primo giro qualche posizione per poi attestarsi in 12a posizione e rimanervi sino al traguardo. Nella ripresa è rimasta di nuovo attardata al via e dopo aver conquistato qualche posizione ha portato a termine la corsa 16a e 15a assoluta, realizzando la migliore prestazione dall’inizio del campionato e salendo anche di una posizione in graduatoria, puntando adesso a rientrare nella top ten della lista prima della fine della stagione.

Adesso il team si sta dirigendo alla volta di Orlyonok dove il prossimo 10 e 11 giugno la squadra di Pieve a Nievole parteciperà al Gran Premio di Russia che si disputerà su un tracciato inedito per tutti, in occasione del quale sarà in programma anche il campionato Europeo EMX 300 con il toscano Manuel Iacopi che ha ben figurato nella prova di esordio in Germania.

Madison Brown

Ken Bengtson