Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Il team pievarino I-Fly JK ha debuttato in Qatar con il giovane rider Jay Wilson – JK RACING MX
4598
post-template-default,single,single-post,postid-4598,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Il team pievarino I-Fly JK ha debuttato in Qatar con il giovane rider Jay Wilson

Il team pievarino I-Fly JK ha debuttato in Qatar con il giovane rider Jay Wilson

Pieve a Nievole (PT), 26 febbraio 2017 – Il primo round della stagione del Motocross mondiale è andato in scena sul circuito di Losail, in Qatar, ieri sera (sabato 25), sotto i riflettori del deserto stellato.

Per il giovane pilota neozelandese del team I-Fly JK Yamaha Racing, Jay Wilson (Yamaha), questo è stato un battesimo di fuoco assoluto, debuttando nel palcoscenico più esclusivo della specialità, nel quale doveva iniziare il suo periodo di apprendimento prima di accarezzare la consapevolezza di poter raccogliere i primi punti in classe MX2.
La sua stagione ha preso il via già in precedenza, nel campionato UK Arenacross, in sella alla sua Yamaha 450 con la quale ha finito con un positivo 11° posto finale in classe Pro AX.

La prima esibizione del Qatar è stata di apprendimento, per avere la consapevolezza non solo di quanto sia meraviglioso questo campionato, ma anche di quanto sia impegnativo stare appiccicati ai top riders.
L’impegno e la serietà sfoderati da Jay in questo primo appuntamento, pur non producendo punti in classifica ma avendo portato a termine con onore entrambe le manche nonostante qualche defaillance tecnica, ha sicuramente ripagato ogni sforzo comune del team, che adesso si sta trasferendo in direzione della seconda tappa in calendario per il prossimo weekend in Indonesia, a Pangkal Pinang, con l’esperienza e le informazioni già accumulate a Losail.

Jay Wilson