Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

In Olanda il Team I-Fly JK Yamaha Racing tiene duro e conquista punti nel Mondiale ed Europeo – JK RACING MX
4889
post-template-default,single,single-post,postid-4889,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

In Olanda il Team I-Fly JK Yamaha Racing tiene duro e conquista punti nel Mondiale ed Europeo

In Olanda il Team I-Fly JK Yamaha Racing tiene duro e conquista punti nel Mondiale ed Europeo

Pieve a Nievole (PT), 20 marzo 2018 – Prima il sole e poi il freddo per le prime due prove del Mondiale Motocross 2018 che, dopo l’Argentina della settimana precedente, questo weekend si è spostato in terra europea, nei 1.550 metri del rinomato Eurocircuit di Valkenswaard, dove era presente la formazione pistoiese di Riccardo Boschi, I-Fly JK Yamaha Racing.

Sullo storico tracciato olandese, a pochi chilometri da Eindhoven, il pilota di punta del team Ivo Monticelli (I-Fly JK Yamaha Racing) schierato nella classe regina, la MXGP con i più grandi fuoriclasse al mondo indifferenti all’insidiosa sabbia di questa arena, ha dovuto cercare di rimediare sempre a partenze non brillanti risalendo, seppur con le difficoltà del caso dovute al fondo infido, di diverse posizioni, fino a concludere tenacemente le sue due corse, prima al 22° e poi al 20° posto, con il risultato finale che lo ha visto raggiungere l’obiettivo della zona punti e il 24° posto in campionato, aspettando di correre gare dal fondo duro.

Molto buono anche il debutto del pilota pistoiese Manuel Iacopi (I-Fly JK Yamaha Racing) nella serie continentale della classe 300 EMX, dove il pilota pistoiese è campione nazionale, dove è riuscito a stare dentro la top ten già dal primo round di questo combattutissimo campionato. Manuel ha finito le due manche prima all’undicesimo posto e poi al decimo, chiudendo la gara e in campionato con un positivo nono posto che sarà sicuramente migliorato, come per Monticelli, in vista dei terreni più solido.

Si continua con il debutto stagionale nel mondiale MX2 del norvegese Sander Agard-Michelsen (I-Fly JK Yamaha Racing), dove ha esordito con una ventesima posizione in avvio ed una ventiquattresima nella seconda manche, sufficienti per raccogliere il primo punto della sua pur breve carriera con un 24° posto assoluto e in campionato.
Infine l’ungherese Adam Zsolt Kovacs (I-Fly JK Yamaha Racing), che al primo colpo non è riuscito a superare la soglia della qualificazione in classe europea EMX125.
Il team di Pieve a Nievole si sta adesso spostando sull’inedito circuito di Redsand per il Gran Premio della Comunità Valenciana in programma il prossimo fine settimana (25 Marzo).

Ivo Monticelli:Le qualifiche non sono andate benissimo poiché dopo essere scattato bene dal cancelletto sono poi scivolato. La domenica ho avuto subito un buon feeling con la pista ma nei primissimi giri di gara-1 sono scivolato e sono stato costretto a recuperare diverse posizioni.
Nella seconda manche sono scattato bene al via ed avevo anche un buon passo ma ad intralciare la ritmata frazione ci si è messo il roll-off ed ho terminato 20°. Non sono molto soddisfatto ma devo accettarlo e guardare avanti, ad iniziare dalla prossima prova, nella quale spero di poter esprimere meglio il mio potenziale”.

Ivo Monticelli a Valkenswaard

 

Manuel Iacopi in azione in Olanda