Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

JK Racing Motocross: clima positivo ma dobbiamo crescere ancora – JK RACING MX
1460
post-template-default,single,single-post,postid-1460,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

JK Racing Motocross: clima positivo ma dobbiamo crescere ancora

JK Racing Motocross: clima positivo ma dobbiamo crescere ancora

Pieve a Nievole (PT) – Buoni spunti per l’alfiere JK Racing, Sandro Peixe (Yamaha), che su una pista decisamente impegnativa e resa ancor più dura dalla pioggia della notte come quella di Maggiora (NO), ha portato a termine entrambe le manche sfiorando la zona punti, continuando così il suo lavoro di adattamento al livello progressivo nel Campionato Europeo 250.
Il weekend mondiale, sui 1.650 metri della pista Piemontese, ha visto una grande affluenza di pubblico e tanto spettacolo anche nelle aree esterne, con ospiti d’eccezione, vip e campioni della specialità come, per citarne solo alcuni, il piemontese leggenda del motocross mondiale Alex Puzar e il regista e attore Rocco Siffredi che hanno destato grandissima curiosità all’interno dell’area hospitality del team JK Racing di Riccardo Boschi, impegnatissimo a gestire le due zone del paddock.
Clima positivo in casa JK Racing, con la squadra che torna dall’ultima sfida in casa, a Maggiora (NO), con il morale decisamente alto, che di questi tempi non guasta. Serenità in casa di Riccardo Boschi ma anche consapevolezza, sia chiaro, “i nostri piloti – afferma il manager pievarino – devono (e possono) crescere ancora molto da qui a fine stagione”.
La formazione di Boschi era impegnata anche nel Campionato Toscano Motocross, con il giovane Leonardo Frosali (Yamaha) che è rientrato da Ponte a Egola (PI), dove si è corsa la quarta prova stagionale, con un ottimo secondo posto assoluto, scaturito da due piazze d’onore ottenute in categoria MX2 classe Under 21 ma che valgono due punteggi pieni poiché il vincitore non acquisisce punti appartenendo a un club non toscano. Questo punteggio permette così a Leonardo di incrementare ancora il suo vantaggio in graduatoria dove si trova al comando quando mancano ancora cinque prove alla conclusione dell’appassionante torneo, frequentato da oltre 200 concorrenti per ogni appuntamento.