Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Ken Bengtson subito nella top ten dell’Europeo in Trentino con il Team pievarino I-Fly JK Yamaha – JK RACING MX
4667
post-template-default,single,single-post,postid-4667,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Ken Bengtson subito nella top ten dell’Europeo in Trentino con il Team pievarino I-Fly JK Yamaha

Ken Bengtson subito nella top ten dell’Europeo in Trentino con il Team pievarino I-Fly JK Yamaha

Pieve a Nievole (PT), 18 aprile 2017 – E’ finita con la positiva prestazione del pilota svedese Ken Bengtson (Yamaha)  la prova italiana del MXGP che si è svolta sulla suggestiva pista di Pietramurata, in Trentino. Il Team I-Fly JK Yamaha di Pieve a Nievole, che vantava una bellissima postazione centrale all’interno dell’area del circuito dell’alto Garda, dove sono stati in migliaia a fare visita e apprezzare l’imponente struttura nel villaggio dei tre diapason. Grande lavoro del reparto tecnico e anche per i tre piloti schierati da Riccardo Boschi che hanno fatto davvero del loro meglio in una pista dura ma anche molto selettiva, che mette a dura prova anche le moto. A cavarsela meglio di tutti, come detto, è stato Bengtson che ha iniziato la prima finale del sabato con un buon ottavo posto sotto la bandiera a scacchi, guadagnando qualche posizione rispetto alla partenza. Nella seconda manche della domenica il disbrigo nelle fasi di gara è stato più difficoltoso per Ken, il quale ha dovuto faticare non poco per risalire dal fondo dopo la brutta partenza. Con tutto l’impegno ha chiuso 18° con il risultato finale di giornata che ha prodotto in questo GP di casa per il suo team, una positiva nona posizione, come nella graduatoria di campionato EMX250. Non perfettamente a suo agio l’australiana Madison Brown (Yamaha) che, grazie alla coriacea che ha sempre mostrato, è riuscita a conquistare un punto nella manche di apertura del WMX, chiudendo più arretrata nella manche finale a causa anche di una caduta per colpa di una traiettoria impostata male. Problemi tecnici, proprio nelle due finali, hanno condizionato negativamente il rendimento dell’altro australiano Jay Wilson (Yamaha) che ha finito le due manche, seppur di poco, fuori dalla zona punti della classe mondiale MX2. Adesso il team di Pieve a Nievole è in procinto di partire alla volta dell’Olanda, precisamente a Valkenswaard, dove si correrà il prossimo weekend la sesta prova del mondiale MXGP 2017, alla quale saranno abbinate le due classi europee EMX250 e EMX125.

Madison Brown al GP del Trentino

Ken Bengtson al GP del Trentino

Jay Wilson al GP del Trentino