Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Team I-FLY JK Yamaha Racing. Schierati sei piloti lo scorso weekend in Francia all’ultimo appuntamento mondiale – JK RACING MX
4785
post-template-default,single,single-post,postid-4785,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Team I-FLY JK Yamaha Racing. Schierati sei piloti lo scorso weekend in Francia all’ultimo appuntamento mondiale

Team I-FLY JK Yamaha Racing. Schierati sei piloti lo scorso weekend in Francia all’ultimo appuntamento mondiale

Pieve a Nievole (PT), 19 settembre 2017 – Con la prova francese di Villars sous Écot, la 19ma di quest’anno, si chiude la stagione della MXGP con un ultimo round che ha messo a dura prova piloti e addetti ai lavori. Il circuito transalpino, nel quale il Circus era stato nel 2015, è stato influenzato dalla pioggia abbondante caduta nella notte della vigilia, creando un fondo scivoloso per il fango. Il team I-FLY JK Yamaha Racing era presente con sei giovani piloti, impegnati sia nel mondiale che nell’europeo. Nel mondiale Femminile l’australiana Madison Brown (Yamaha) ha finito questa sesta e ultima prova al 13° posto assoluto dopo un ottavo nella prima frazione finale e purtroppo solo 23ma nella ripresa a causa di una scivolata. Nel computo finale della stagione è risultata tredicesima in graduatoria, un risultato molto positivo che mostra l’incredibile crescita atletica rispetto al 23° posto finale del 2016. Sempre nel challenge Femminile, 24ma posizione per la britannica Kathryn Booth (Yamaha) con un 19° posto in gara-1 e un 25° in gara-2, e 30ma assoluta l’altra australiana Courtney Whyte-Dennis (Yamaha), entrambe presenti senza particolari ambizioni di qualifica essendo schierate per fare esperienza in prospettiva 2018. Positiva prestazione per il pistoiese Manuel Iacopi (Yamaha) schierato tra le fila della classe 250 continentale e scattato al comando sia nella manche Last Chance che nella seconda manche dove è finito 15°, le uniche due sessioni disputate essendo schierato in lista come prima riserva. Un 27° e un 24° posto sono i due piazzamenti dell’inglese Brad Todd (Yamaha) nel mondiale della classe MX2, mentre nell’Europeo 250 lo svedese Ken Bengtson (Yamaha) chiude la prima manche al 26° posto.

Courtney Whyte-Dennis

Kathryn Booth

Ken Bengtson

Madison Brown

Manuel Iacopi