Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Terzo posto in gara-2 per Simone Furlotti e il team JK SKS Gebben Racing – JK RACING MX
1350
post-template-default,single,single-post,postid-1350,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Terzo posto in gara-2 per Simone Furlotti e il team JK SKS Gebben Racing

Terzo posto in gara-2 per Simone Furlotti e il team JK SKS Gebben Racing

Pieve a Nievole (PT), 29 aprile 2013 – Il terzo round del Campionato Italiano Motocross, che si è svolto ieri sul crossdromo Monte Coralli di Faenza e aperto alle classi MX1 e MX2, è stato un altro grande spettacolo agonistico grazie anche alla bella giornata di sole che ha reso perfetto il terreno di gara e regalato buoni risultati ai piloti del Team pistoiese JK SKS Gebben Racing.
Iniziata nel migliore dei modi questa terza prova per Simone Furlotti (Yamaha) che già dalle qualifiche è riuscito a mostrare la sua versatilità e adattamento al tipo di terreno,
staccando un ottimo sesto posto con il buon tempo di 1’50.200 che gli ha permesso così di scegliere anche una buona posizione in griglia di partenza.
Nella prima manche della classe MX2, Simone è partito bene ma poi è rimasto imbottigliato nel gruppo formatosi nelle prime fasi, dovendo così correre in rimonta per tutta la durata della gara, terminando dopo un buon recupero all’11° posto. Nella ripresa il parmense è partito ancora meglio uscendo quarto dalla prima curva e già terzo al primo passaggio e addirittura secondo dal secondo giro. Dopo uno scambio di posizione con un altro concorrente, alla fine della corsa si è assestato in terza posizione finendo così sotto la bandiera a scacchi, che gli ha permesso di riscattare in parte la prima frazione più sfortunata con un podio parziale che serve a lui e tutta la squadra. Sesto posto in classifica assoluta di giornata per Furlotti che si trova già in sedicesima piazza nella graduatoria provvisoria di campionato a ridosso dei primi dopo solo una gara in questo bello e appassionante campionato italiano della classe Elite MX2.
Dodicesimo posto in gara-1 per Leonardo Frosali (Yamaha) nel gruppo B della classe MX2 nonostante alcuni problemi dovuti affrontare durante il corso della frazione di apertura. Nella ripresa il pilota fiorentino non ha effettuato una buona partenza e, nella rimonta, è poi caduto perdendo ogni possibilità di finire a punti in entrambe le manche. La trasferta di Frosali si è conclusa con un ventinovesimo posto assoluto.
Due cadute nella selettiva pista internazionale di Faenza sono state purtroppo il magro bottino totalizzato dal pisano Luca Mattolini (Yamaha) che è dovuto rientrare rassegnato da questa trasferta romagnola.

Nella foto: Simone Furlotti