Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Un weekend di successi per JK Racing ed i suoi piloti nel mondiale di Imola – JK RACING MX
5181
post-template-default,single,single-post,postid-5181,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Un weekend di successi per JK Racing ed i suoi piloti nel mondiale di Imola

Un weekend di successi per JK Racing ed i suoi piloti nel mondiale di Imola

Pieve a Nievole (PT) – Il circuito di Imola, teatro quest’ultimo weekend della quindicesima e penultima prova del mondiale motocross, ha regalato legittime emozioni sportive a tutto il team JK Racing di Riccardo Boschi e in particolare ai suoi piloti, ad iniziare da Manuel Iacopi (JK Racing – Yamaha) e Lynn Valk (JK Racing – Yamaha), impegnati rispettivamente nell’europeo 2 Tempi e nel mondiale Femminile.
Quella del pistoiese, wild card in questo campionato che ha disputato per allenamento poiché ha saltato buona parte della stagione per i postumi di un intervento chirurgico al polso destro e la conseguente convalescenza, a inizio campionati 2019, è stato un grande weekend di agonismo, dimostrando la perfetta ripresa della forma atletica centrando alla prima apparizione la vittoria in entrambe le manche e l’assoluta di giornata, che in pratica rappresentano nel complesso anche la miglior prestazione continentale della carriera.
Ora il pilota pistoiese penserà all’ultimo appuntamento con l’EMX2T a Afyonkarahisar l’8 settembre, in Turchia, non più come una gara per allenarsi ma come un rendez-vous da non fallire, con gli occhi degli appassionati europei ma soprattutto della concorrenza puntati addosso per vedere se si è trattato solo di risultato episodico oppure di un nuovo concorrente da cui guardarsi le spalle.

Senza soffrire troppo né il caldo, né il fondo compatto e insidioso, né le avversarie, anche l’olandese Lynn Valk ha continuato la sua serie positiva nel campionato mondiale Femminile, nel quale ha portato a termine le due manche del quarto round WMX prima al quinto posto e poi settima, con il risultato finale che l’ha vista sesta assoluta e in campionato, dove si sta difendendo molto bene dalle agguerrite avversarie.
Infine il debutto dello specialista di Superenduro Mattia Folchi nell’esordiente campionato FIM E-X Bike World Cup che si è svolto proprio a Imola all’ “Autodromo Enzo e Dino Ferrari”.
La gara unica di queste bici elettriche, ha visto la partecipazione del portacolori JK Racing, Mattia Folchi, che dopo un bellissimo duello durato otto giri, ha finito la bella corsa al terzo posto della classe EXB2 conquistando la medaglia di bronzo su un podio tutto italiano.

Lynn Valk a Imola (by MXJuly)

 

Manuel Iacopi (#371) davanti a tutti al via di una finale europea (by MXJuly)

 

Mattia Folchi nel mondiale EXBIKE-GP (by MXJuly)