Latest News

Type what you are searching for:

Registrati alla nostra Newsletter!

così da rimanere aggiornato/a su tutti i nostri Eventi ed News

Cliccando il pulsante Invia Accetti - I dati forniti con il seguente modulo saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/2003.

Weekend di ottime gare nazionali per JK nel campionato svedese e britannico – JK RACING MX
4772
post-template-default,single,single-post,postid-4772,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.6,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-animate-height,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Weekend di ottime gare nazionali per JK nel campionato svedese e britannico

Weekend di ottime gare nazionali per JK nel campionato svedese e britannico

Pieve a Nievole (PT), 28 agosto 2017 – Le performance dei piloti del team I-FLY JK Yamaha Racing, durante l’ultimo fine settimana sono state di prim’ordine. Anche se il risultato finale non è sempre stato eccelso sul territorio svedese e su quello britannico, il quartetto della formazione pievarina si è distinto ottenendo un podio con lo svedese Bengtson e sfiorandolo con il pistoiese Iacopi e Luning, mentre il britannico Houghton è rientrato nella top ten con un pur positivo decimo posto.
Sul circuito di Vasteras, nel campionato svedese, Ken Bengtson (Yamaha) giocava in casa e non è stato difficile per lui ottenere un primo, un quarto e poi un secondo posto nelle tre manche della classe MX1, risultati fantastici che sono valsi per il bravo pilota JK uno splendido secondo gradino del podio in graduatoria assoluta.
Nello stesso campionato ma in classe 125 Under 17, Arvid Luning (Yamaha) ha realizzato nelle manche finali un 4° e un 6° posto che gli sono valsi la quinta posizione assoluta in un campionato molto combattuto.
Nell’ultima tappa del MAXXIS British Championship, a Foxill, la squadra di Riccardo Boschi schierava, come detto, Manuel Iacopi (Yamaha) e Ryan Houghton (Yamaha). Il pistoiese di Pescia dopo due brutte partenze su una pista molto dura, ha concluso le due manche della classe 2 Stroke prima al sesto posto e poi quarto, finendo per sfiorare il podio con un pur positivo quarto posto di giornata che valgono davvero tanto.
Nello stesso campionato ma nella più combattuta classe MX1, Houghton ha finito al nono posto quest’ultimo round stagionale dopo aver terminato le due manche finali prima 13° a seguito di una bella rimonta, poi 8°.
Sono contento di queste due gare fatte dal nostro quartetto” – afferma Riccardo Boschi. “I ragazzi erano in forma, stanno crescendo molto bene e la preparazione sia fisica che tecnica ci sta assecondando. Sono dei buoni risultati dei quali possiamo ritenerci gratificati. Stiamo assistendo al loro costante progresso di crescita durante il corso della stagione e direi che sono stati molto bravi ieri nelle rispettive prove”.

Manuel Iacopi